Manifestazioni 2008

 

 

INCONTRO CON PROFANI

 

Ancona, marzo 2008

Il Gran Priore, in visita nelle Marche e Umbria per alcuni incontri ufficiali con le autorità locali, incontra i postulanti del luogo assieme alla Luogotenente Paola Mancini.

 

 

NUOVE INVESTITURE

 

Torino, 31 maggio 2008

La Commenda “Augusta Taurinorum” di Torino, in una bella cerimonia, alla periferia di Torino con la presenza del Gran Priore, accoglie una nuova Dama, un Cavaliere e due scudieri.

 

 

RADUNO NAZIONALE (GIUGNO 2008)

Con il saluto del Capo dello Stato

e il Patrocinio dei Comuni di Trieste, Muggia e Duino Aurisina

 

1)      Nella mattinata fa ingresso nella piazza principale della cittadina istro-veneta, in provincia di Trieste, il camper informativo che, per tutta la giornata, resterà a disposizione del pubblico per informazioni sul nostro Ordine.

2)      Una delegazione, guidata dal Gran Priore d’Italia Walter Grandis, viene ricevuta dal Sindaco di Muggia, dott. Nerio Nesladek. Alla cittadina viene riconosciuto il titolo di “Ami de l’Ordre”.

3)      Nella Chiesetta del Crocifisso, che reca sopra il portale un’antica croce templare, la stessa dove nel 1999 venne nominato l’attuale Gran Priore, si svolgono nel pomeriggio le investiture di due nuovi cavalieri Roberto e Federico della Commenda Tergestum.

4)      Alla sera nella sala conferenze “Millo” concessa per il gentile intervento della d.ssa Roberta Tarlao, assessore alla promozione della città, il Gran Priore coadiuvato dal Cavaliere d’onore Glauco Zago tiene una pubblica conferenza sulla storia dei Templari.

 

 

1)      Con una lunga processione inizio la cerimonia in onore dei Caduti di ogni tempo, luogo e nazionalità. L’ambasciatrice Elena precede, con il mazzo di fiori che depositerà sulle acque del golfo, il gonfalone della città di Trieste decorato con la medaglia d’oro e scortato da tre guardie municipali in alta uniforme d’onore. Seguono l’assessore comunale Marina Vlach in rappresentanza del Sindaco Roberto Di Piazza con un Ufficiale delle Guardie Municipali, il Gran Priore Walter Grandis e il portastendardo dell’Ordine. Dietro ancora Dignitari, Cavalieri, Dame e cittadinanza.

2)      Schierati sul fronte del punto settentrionale del mare Adriatico i neo Templari, le loro insegne, le Autorità comunali e la guardia d’onore del gonfalone giuliano sono accolti dal Comandante della Capitaneria di Porto di Trieste Contrammiraglio Domenico Passaro che ha messo a disposizione un’imbarcazione per la cerimonia. I presenti cantano a viva voce l’Inno di Mameli mentre l’unità della Marina si reca al largo.

3)      Quando la barca sarà al largo segnalerà il suo stazionamento con tre colpi di sirena e da terra un alpino della Julia intonerà il silenzio mentre gli stendardi si inclinano in segno di rispetto.

 

1)      L’imbarco.

2)      La barca si allontana mentre da terra viene salutata dal canto dell’Inno di Mameli.

3)      L’imbarcazione della Capitaneria di Porto è al largo e segnala, con tre colpi di sirena, che stanno per essere depositati i fiori sulle acque del golfo di Trieste.

4)      La cerimonia è conclusa. L’ambasciatrice dell’Ordine Elena Grandis e l’Incaricato di Missione e nuovo responsabile del Nord Est Antonio Maffione rientrano fra i Fratelli.

1)      A conclusione delle manifestazioni per il Raduno Nazionale una delegazione di Fratelli del Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Molise, Emilia hanno fatto visita al piccolo ma, storicamente, importante comune di Duino Aurisina alla periferia di  Trieste. In esso risiede un’attiva comunità sia di lingua italiana sia di lingua slovena che ha scoperto l’equilibrio della convivenza fra etnie differenti.

2)      Il sindaco Giorgio Ret posa, per la foto ricordo, con la delegazione dei templari dopo una lunga conversazione e uno scambio di doni.

i “percorsi dell’Amicizia”

(inaugurazione del 7 giugno 2008)

1)      La firma del sindaco di Duino-Aurisina (TS) Giorgio Ret sull’attestato augurale ai “Percorsi dell’Amicizia” una staffetta del nostro Gran Priorato in varie località della Penisola con l’obiettivo  di costruire, negli incontri con le cittadinanze e con il mondo della scuola, un filo comune di identità attraverso le testimonianze storiche e la valorizzazione di culture e tradizioni locali.

2)      L’attestato con la firma al centro del Sindaco di Trieste, Roberto Di Piazza.

3)      Momento della firma del dott. Nerio Nesladek, Sindaco di Muggia (TS)

4)      Piazza dell’Unità d’Italia. Da qualche istante è stato tagliato il nastro inaugurale dei “Percorsi dell’Amicizia” da parte dell’assessore Marina Vlach in rappresentanza del Sindaco di Trieste.

5)      Su uno dei mezzi, che nelle varie regioni porteranno la visita dei Templari d’Italia, la scritta che ricorda gli auspici del Signor Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano all’iniziativa culturale promossa dal nostro Gran Priorato (vedasi home page del sito).

1)      La Dama Luisa Leone dona al Gran Priore, in segno augurale per i “Percorsi dell’Amicizia”, un quadro da lei realizzato dedicato ai capi delle crociate.

2)      L’itinerario di domenica 8 giugno del camper informativo dell’Ordine tocca varie località del Friuli fra le quali San Quirino definita “Terra dei Templari”.

CONFERENZA a CASTIGNANO (AP)

19 luglio 2008 - Teatro Comunale

Su invito della Pro Loco e del Comune della cittadina di Castignano, dove annualmente si tiene in agosto il festival “Templaria”, il Gran Priore d’Italia ha partecipato a una giornata di studio inaugurando la prima delle sue conferenze: “Cavalieri Templari: il vero segreto”.

(nella foto da sinistra) prof. Roberto Lambertini dell’ Università di Macerata; D.ssa Claudia Colletta, ricercatrice presso la Facoltà di storia di San Marino (moderatrice); il Gran Priore Walter Grandis; la prof.ssa Maria Elma Grelli della Deputazione di Storia patria delle Marche.

Intervento del Gran Priore al

1° congresso dei Cavalieri Crociati

Viterbo, 20 settembre 2008

 

 

La Confederazione Internazionale dei Cavalieri Crociati con sede ad Assisi e Malta ha invitato per i Templari d’Italia il Gran Priore Walter Grandis all’intervento conclusivo del 1° Congresso dei Cavalieri Crociati che, come indicato nella lettera del Gran Cancelliere, si è tenuto in una prestigiosa sede appartenente al Vaticano nei pressi di Viterbo. Nella foto il numeroso pubblico,con presenti delegati di Ordini cavallereschi  provenienti da vari Paesi, poco prima dell’applaudito discorso del Gran Priore.

15 anni di Autonomia dalla Svizzera

5 ottobre 1993 – 5 ottobre 2008

1)      Nella chiesa dei SS Andrea e Rita di Trieste dove è parroco Don Vincenzo Mercante, saggista, biblista e nostro cappellanus secularis, una rappresentanza di Cavalieri del Nord est con la Dama Paola di Ancona partecipano a una funzione di suffragio per i caduti.

2)      Alcuni convenuti visitano la chiesetta templare di Corgnale (oggi Lokev) in Slovenia.

3)      Una pausa conviviale in un locale di Sezana (Slovenia)

4)      In una catena fraterna ognuno prega in silenzio e come sa in una dolina carsica nei pressi di Lipizza dove è presente l’effige della Madonna di Lourdes.

 

Conferenza del Gran Priore a Torino

15 novembre 2008

“Templari: il vero segreto”

Ha ben risposto il pubblico torinese all’invito congiunto della Libreria “L’ultimo dei Templari” (via San Massimo, 42) e della Commenda “Augusta Taurinorum “ alla conferenza che il Gran Priore Walter sta portando in varie località italiane. I prossimi appuntamenti in provincia di Treviso, a Trieste e presso un  Lions club piemontese.

 

L GRAN PRIORE HA PRESENTATO A TRIESTE E TORINO

"IL TRADIMENTO DEL TEMPLARE"

LIBRO POSTUMO DI FRANCO CUOMO

 

 


Sabato 11 ottobre 2008, nel salone centrale della Stazione Ferroviaria di Trieste, per l'ospitalità della Libreria "James Joyce", è stato presentato "il tradimento del templare" libro postumo di Franco Cuomo, illustre giornalista e scrittore scomparso a Roma nel luglio 2007.

La presentazione è stata preceduta da una breve conferenza del Gran Priore Walter Grandis, coadiuvato dal Cavaliere d’onore Glauco Zago e dalla Luogotenente Paola Mancini, nella foto accanto alla vetrina della libreria dedicata al libro.

 

In accordo con la famiglia Cuomo, il Gran Priore ha replicato il medesimo evento anche a Torino il 15 novembre nella sala incontri della libreria "L'ultimo dei Templari" (vedasi foto) di via San Massimo, 44.